CAT Abruzzo

Home/Assistenza/CAT Abruzzo
CAT Abruzzo2020-11-26T14:20:13+01:00
Mappa Abruzzo

Centri di Assistenza Tecnica Rodini Rental Systems nella Regione Abruzzo

2RS – Rodini Rental Systems attiva e leader in Italia nel mondo del noleggio gruppi frigoriferi e noleggio centrali termiche, dispone sul territorio italiano di una vasta organizzazione di centri assistenza autorizzati in grado di intervenire nelle 24 ore.
I nostri Centri di Assistenza Tecnica in Abruzzo

FREDDO

CALDO

2RS
  • Gruppi frigoriferi industriali (chiller) da 30 a 1.200 kW
  • Impianti di climatizzazione
mobyheat
  • Caldaie elettriche mobili/portatili da 3 a 40 kW
  • Centrali di riscaldamento carrellate e in container da 150 a 2.000 kW
freddo e caldo a noleggio

La gamma di Gruppi Frigoriferi (Chiller) e Centrali Termiche (Caldaie) a noleggio della 2RS – Rodini Rental Systems si caratterizza per versatilità della proposta atta a coprire ogni esigenza di climatizzazione, condizionamento civile e industriale. Il raffrescamento e riscaldamento di ambienti e il controllo della temperatura di processo fanno parte di un consolidato know-how che ha portato numerosi Clienti ad affidarsi con soddisfazione ai nostri servizi. La scelta di marchi di alta fascia nella ricerca di partner qualificati, unitamente alla possibilità di fornire SLA (Service Level Agreement) ai massimi livelli di mercato (24h/24h – 7gg/7gg), garantisce il Cliente finale circa gli alti standard adottati. Disponiamo per il noleggio di una vasta flotta mobile/portatile di macchine industriali: chiller, condizionatori, pompe di calore, UTA (unità di trattamento aria), rooftop e caldaie per la climatizzazione ed il raffreddamento/riscaldamento di processo. Tutto il mondo HVAC-R a noleggio (Heating, Ventilation and Air Conditioning – Refrigeration) Riscaldamento, Ventilazione e Aria CondizionataRefrigerazione.

Nel caso di indisponibilità di potenza elettrica, la Rodini Rental Systems è in grado di suggerire partner opportunamente qualificati per il noleggio generatori, noleggio gruppi elettrogeni.

Torna in cima